Lavoriamo per la nostra Salute !

Sentiamo spesso descrivere lo stile di vita di oggi come sedentario, ma è davvero cosi ? Siamo sempre meno attivi o meno consapevoli ?

Oggi vorrei parlarvi della salute sul Lavoro e le sue conseguenze sulla Postura.


La maggior parte delle persone che conosco si lamentano frequentemente di dolori cervicali o lombari, ma pochi di loro sanno cosa sia a causarli.

Questi dolori sono dovuti principalmente a due fattori, il lavoro che svolgiamo accompagnato da una postura scorretta.


L'era digitale ha avuto un'influenza imponente sulle nostre vite, il lavoro sedentario è diventato sempre più comune ed indispensabile per il modo e le necessità del mercato di oggi. Dispositivi come computer, tablet e telefono si sono diffusi nel mondo del lavoro con diverse conseguenze: si tende a stare per molte ore in una stessa posizione, che risulta scorretta e dannosa per il nostro sistema. Il discorso si applica benissimo anche agli studenti.


Nello stesso tempo, però , ci sono tante altre professioni che comportano degli scompensi posturali pur non avendo a che fare con il fattore tecnologico o non essendo statici: camerieri, dentisti, meccanici, parrucchieri, operatori di ripresa, operatori sanitari etc; Il danno in questi casi è dato dalla costante ripetitività nella mansione e nei movimenti.

In entrambi gli scenari emerge una problematica comune, viene cioè sempre svolto un lavoro sul piano frontale:

le mani sono sempre davanti a noi nello svolgere le mansioni, e quasi mai lateralmente e sopra il livello della testa. In aggiunta a ciò vanno considerate le ore di seguito, spesso molte, che passiamo a lavorare.


Un recentissimo studio(¹) congiunto tra la School of Management Engineering di Wuhu ( Anhui Polytechnic University, Wuhu, PR China ) e la School of Industrial Engineering di West Lafayette (Purdue University, West Lafayette, IN, USA) ha analizzato gli effetti della sedentarietà in ambito lavorativo, mirando a esplorare la variazione delle attività muscolari durante il lavoro prolungato da seduti e come una pausa possa mitigare il rischio di sintomi muscolari.

I partecipanti, monitorati con elettromiografia (EMG), hanno mostrato affaticamento muscolare dopo circa 40 minuti di lavoro sedentario. I risultati hanno mostrato che stare in piedi e fare stretching per 5 minuti è il metodo più efficace per mantenere i muscoli rilassati per 30-45min.


Quindi non disperate, con poco sforzo potete migliorare la vostra giornata e ne guadagnerà anche il livello della vostra attenzione!



(¹)It is time to have a rest: How do break types affect muscular activity and perceived discomfort during prolonged sitting work

School of Management Engineering, Anhui Polytechnic University, Wuhu, PR China

School of Industrial Engineering, Purdue University, West Lafayette, IN, US

Published by Elsevier Korea LLC.9 April 2020.


39 visualizzazioni

©2020 Eugen Mancas  | Sito: eugenmancas.com
Le informazioni contenute in questo sito non intendono sostituirsi in nessun modo a parere medico o di altri specialisti. L'autore declina ogni responsabilità di effetti o di conseguenze risultanti dall'uso di tali informazioni e dalla loro messa in pratica. L'allenamento con sovraccarichi può causare infortuni, si consiglia pertanto di prestare la massima attenzione e di eseguire esercizi e metodologie adatte al proprio livello di forma. Consultare il proprio medico di fiducia prima di intraprendere qualsiasi forma di attività fisica o regime alimentare.